Contributo Unificato circolare interpretativa

Circolare n. 10 del 11/05/2012 recante ad oggetto: “contributo unificato, disposizioni introdotte con l’art 37 del D.L. 6 luglio 2011 n. 98 convertito nella legge 15 luglio 2011 n. 111 ed art. 28 legge n. 183 del 12 novembre 2011”.
Il dipartimento per gli Affari di Giustizia del Ministero della Giustizia dirama la circolare n. 10 del 11 maggio 2012 recante ad oggetto: “contributo unificato – disposizioni introdotte con l’art 37 del D.L. 6 luglio 2011 n. 98 convertito nella legge 15 luglio 2011 n. 111 ed art. 28 legge n. 183 del 12 novembre 2011”.
I chiarimenti riguardano:
- le controversie di previdenza e assistenza obbligatoria, controversie individuali di lavoro e concernenti rapporti di pubblico impiego
- la determinazione del valore nelle cause di previdenza ed assistenza obbligatoria e nei procedimenti individuali di lavoro o concernenti rapporti di pubblico impiego – limiti di esenzione
- ricorso per decreto ingiuntivo ed opposizione a decreto ingiuntivo in materia di previdenza ed assistenza obbligatoria, nonché per quelli individuali di lavoro o concernenti rapporti di pubblico impiego
- contributo unificato nelle cause di previdenza ed assistenza obbligatoria nonché in quelle relative a rapporti individuali di lavoro o concernenti rapporti di pubblico impiego promosse dinanzi alla Corte Suprema di Cassazione
La circolare fornisce inoltre chiarimenti sul contributo in caso di separazione e divorzio, processo esecutivo per consegna o rilascio di cui agli artt. 605 e seguenti del c.p.c.
Qui il testo integrale della circolare

 

Pages