VADEMECUM PRATICO: LE DIFFERENZE TRA PCT, PAT E PTT

Il Movimento Forense mette a disposizione dei Colleghi una nuova guida in tema di Giustizia Telematica: il Vademecum sulle differenze tra PCT, PAT e PTT, al fine di spiegare in modo agevole e con i riferimenti normativi gli aspetti in cui le tre procedure differiscono l'una dall'altra.
Come sempre, si avvisano i Colleghi che la guida è aggiornata al momento della sua pubblicazione. Ciò nonostante, la natura stessa degli argomenti trattati esclude la possibilità di controllare tutte le fonti esistenti e gli autori non possono fornire alcuna garanzia in merito all'affidabilità ed all'esattezza delle notizie riportate e declina pertanto ogni responsabilità per qualsiasi danno, diretto, indiretto, incidentale e consequenziale legato all'uso, proprio o improprio delle informazioni contenute in questo vademecum, ivi inclusi, senza alcuna limitazione, la perdita di profitto, l'interruzione di attività aziendale o professionale, la perdita di programmi o altro tipo di dati ubicati sul sistema informatico dell'utente o altro sistema, e ciò anche qualora  gli autori fossero stati espressamente messi al corrente della possibilità del verificarsi di tali danni.
La Guida è un aiuto che ci sentiamo di fornire ma non ci esonera, come avvocati, dall'essere scrupolosi e preparati.
Clicca sul link per scaricare il Vademecum Pratico - Le Differenze tra PCT, PAT e PTT
Avv. Edoardo Ferraro - Presidente MF Padova
Avv. Pasquale Orrico - Vicepresidente MF Milano

Pages